Tempio di Ramesseum: descrizione, storia, fatti, foto

4.6 / 5 147 Recensioni

Ramesseum

Il grande Faraone Egiziano

Ramses II ebbe uno dei più lunghi regni della storia egiziana, governò per 67 anni e costruì monumenti più numerosi, di dimensioni maggiori, rispetto a qualsiasi altro faraone. Ha ripetuto in grande e dettagliato rilievo la sua vittoria durante la battaglia di Kadesh nel quinto anno del suo regno.

Informazioni sul tempio

Il Ramesseum è il tempio memoriale del grande re guerriero Ramesse II. Uno dei più grandi e meglio conservati di questi templi, questa "Mansion of Millions of Years" contiene il colosso caduto che ispirò il poema di Percy Bysshe Shelleys, Ozymandias. Le scene della grande battaglia di Qadesh del re (in cui solo il valore personale di Ramesse II salvò gli egiziani dalla ignobile sconfitta per mano degli Ittiti) adornano il primo e il secondo pilone. La campagna vittoriosa del re contro la fortezza siriana di Dapur è illustrata nella sala ipostila, insieme alle immagini del re che riceve le sue insegne dal dio Amun-Re.

Descrizione del tempio

Il piano del tempio è tipico del Nuovo Regno. Dietro i piloni ci sono le corti, e poi una sala a pilastri piena di colonne sotto forma di piante di palude, infine un santuario di corteccia per la sacra barca del dio e il santuario interno. Il pavimento si alza e il soffitto cade mentre si entra nel tempio, per evocare il momento in cui l'universo egizio fu creato dal tumulo primordiale che sorgeva dalle infinite acque del diluvio.Entrambe le torri del pilone d'ingresso sono gravemente danneggiate. L'interno della torre settentrionale ha scene del campo egiziano e le scene della torre meridionale della battaglia. Verso l'angolo sud-est della Prima Corte si trovano i resti di quello che era un tempo il più grande colosso del faraone e, senza dubbio, uno dei pezzi di pietra più enormi mai realizzati. I resti di questa statua in granito perfettamente scolpita e levigata comprendono petto, braccio e piede. Misurazioni accurate sono state fatte e si stima che l'altezza totale della statua debba essere stata di oltre diciassette metri e il suo peso di oltre mille tonnellate. È stato trasportato da cave di Aswan in un unico pezzo.La seconda corte aveva un colonnato su tutti e quattro i lati e una terrazza sul retro. Su ogni lato della scala centrale che portava alla terrazza c'erano monoliti del re. Di fronte alla corte c'erano ancora altre statue di Ramses II sostenute da pilastri Osiride. La rappresentazione sulle aste delle colonne mostra che sacrifica le divinità.A destra della porta troviamo altre scene della Battaglia di Kadesh con Ramses nel suo carro, e il nemico trafitto da frecce o calpestato sotto gli zoccoli del cavallo. Nel registro superiore sono i rilievi del Festival del dio Min. Questo importante festival è stato celebrato al momento della vendemmia. I sacerdoti, che stanno al fianco del faraone, attendono una processione guidata da altri sacerdoti. Portano immagini degli antenati reali. Quattro uccelli sono liberati, per portare la novella reale ai quattro angoli della terra. Ramses taglia un fascio con un falcetto per presentare al dio Min.La terrazza sul retro è avvicinata da una scala. Sulla parete di sinistra ci sono rilievi ben conservati che mostrano Ramses II inginocchiato davanti ad Amon, Mut e Khonsu. Thoth, che è dietro di lui, registra il suo nome per il ricordo eterno. A sinistra, Montu con la testa di falco tiene il geroglifico per la vita davanti alla faccia del re; e Atum lo porta avanti. Le scene del registro superiore mostrano le offerte alle divinità e quelle in basso raffigurano Ramses come un padre di famiglia con molti dei suoi figli.

Sala ipostila

La Sala ipostila ha colonne più alte al centro con capitelli di calice sparsi, e quelle inferiori al centro. lati con capitelli di gemme. Il dislivello è costituito da pilastri con gli spazi che creano finestre che danno luce nella sala. Tutti i rilievi mostrano Ramsess II in battaglia. I suoi figli hanno preso parte e si sono dimostrati degni del loro eroico padre. Ognuno è identificabile dal suo nome inciso accanto a lui. Oltre la sala ipostila troviamo due sale più piccole, una dietro l'altra. Il primo ha rappresentazioni astrologiche sul tetto e scene di sacerdoti con la sacra barca di Amon, Mut e Khonsu. Sulla parete posteriore destra Ramsess è seduta sotto il sacro albero di persea di Eliopoli, sulle cui foglie i suoi nomi sono scritti dal dio Atum, la dea Sheshat e Thoth. La seconda sala è per lo più in rovina. Ha alcune rappresentazioni sacrificali che includono una scena di Ramses che brucia incenso a Ptah e Sakhmet.

Complesso del Palazzo

Il tempio funerario era circondato da magazzini e stanze sacerdotali e c'era un complesso di palazzi a sud dove Ramses osservava l'opera eseguita. Una grande quantità di ostraca trovata nel sito ha indotto gli studiosi a suggerire che una scuola o una biblioteca scribale si trovasse qui, come menzionato dallo storico greco Diodoro Siculo.

Potrebbe piacerti anche Luxor temples

Escursione alle piramidi egiziane

Piramidi dall'aeroporto del Cairo

Durata : 5 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 68

Al canale Mangroves di Ras Mohammed

Escursione Ras Mohamed via terra

Durata : 6.5 Giorni
Tempo di incontro : 08:30 AM

prezzo 17

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 19 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 51

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 45

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020