Museo dei tessuti Cairo: descrizione, storia, mostre, foto

4.5 / 5 199 Recensioni
Prezzo del biglietto 40 EGP
Tipo musei
Aprire 9:00 AM - 3:30 PM
Fotografia

Indirizzo

Location: 121 El Muez st., behind Wekalet Sobhy Zakaria, Islamic Cairo

Accessibilità

not wheelchair friendly

Il sabil è stato originariamente costruito su ordine di Mohamed Ali Pasha per commemorare suo figlio Ismail, morto in Sudan nel 1822. Si tratta di una grande sala rettangolare che si apre sulla sala Tassbil, con una facciata di marmo arrotondata e quattro finestre che circondano un ovale ciotola di marmo Il "logo" dell'Impero Ottomano che con una mezzaluna e una stella decora l'area sopra ogni finestra. La facciata in legno del sabil e la parte superiore del telaio sono decorate in stile rococò e barocco, lo stile principale visto in molti degli edifici di Mohamed Ali. Quando entrate nella prima sala del museo guardate in alto e ammirate la decorazione del soffitto del sabil. Quindi tornarete a contemplare statuette votive avvolte in lino decorato dal 1630 aC. "Lavanderia nell'antico Egitto" è solo uno degli spettacoli fantasiosi che si possono trovare nello straordinario museo.

Il museo espone 250 pezzi tessili e 15 tappeti risalenti alla tarda epoca faraonica fino all'epoca copta e islamica. Tra le collezioni esposte ci sono strumenti usati dagli antichi egizi per pulire e lavare i vestiti, insieme a illustrazioni che mostrano le varie fasi degli abiti da lavare in tempi antichi. Sono esposti anche abiti dei monaci, icone e abiti di varie epoche in epoca islamica. Ogni pezzo viene visualizzato con etichette informative in arabo e inglese. Nelle sale, i computer touch screen possono essere impostati per una delle diverse lingue e fornire ancora più informazioni.Uno degli oggetti più belli in mostra è un copriletto rosso decorato con fili d'oro e d'argento è un regalo di Mohamed Ali a sua figlia per il suo matrimonio.,un altro è una grande copertura per la Kaaba alla Mecca inviata da Re Fouad dell'Egitto all'Arabia Saudita un tessuto di velluto nero ornato con versi coranici e intrecciato con fili d'oro e d'argento.

Al 2 ° piano (raggiungibile con le scale o con l'ascensore) numerosi quadri di figure a grandezza naturale illustrano i meccanismi della tessitura e dei telai e continuano la storia con i tessuti dei periodi islamici. Le spiegazioni sulla cronologia sono interessanti e scritte su grandi pannelli in un tipo di facile lettura. Ogni tessuto, sia esso un ricamo completo o uno straccio di lino, viene presentato separatamente con luci che attirano l'attenzione su dettagli e colori, rendendo facile studiarne ciascuno.

Due piani, di dimensioni pressoché opprimenti, custodiscono una collezione di tessuti, strumenti e altri manufatti perfettamente conservati. Estremamente user-friendly, il museo offre molte informazioni ai suoi visitatori. Ogni stanza ha diverse colonne o sezioni di muro intonacate con fatti storici relativi al periodo di tempo della stanza, sia in arabo che in inglese. Anche impressionanti sono i cartelli di informazioni per quasi ogni pezzo, con dettagli sull'uso originale, le date e il luogo di origine, ove possibile.

Le prime stanze del Museo del Tessuto Egiziano sono dedicate a pezzi dell'era faraonica. Gli oggetti iniziano con alcuni semplici scialli di lino, tuniche e vestiti di lino insieme a informazioni sulla moda tipica dei periodi specifici e il metodo degli antichi egizi di usare i nitrati naturali trovati nel deserto per sbiancare i loro vestiti. Man mano che la mostra continua, i pezzi diventano più svariati ed elaborati con frangia, alcuni ricami su scialli e una vetrina di un set da letto primitivo.

Sebbene il museo sia prevalentemente dedicato a campioni di tessuti, sono presenti un certo numero di statuette dell'Egitto faraonico. Man mano che i visitatori raggiungono la fine della sezione faraonica del museo; i vestiti da sepoltura, le sartie e i tessuti decorativi includono più colori e dettagli in sorprendente destrezza considerando gli strumenti rudimentali mostrati in questa sezione.

La sezione greco-romana contiene per lo più statue prima che i campioni dei primi tessuti copti siano in mostra. Qui, nel 3 ° e 4 ° secolo dC, l'abbigliamento diventa più colorato con diversi fili intrecciati nel tessuto. I motivi geometrici compaiono sull'abito tradizionale del sacerdote così come sui cappelli e sugli abiti per bambini.

Ispirandosi al ricamo geometrico e floreale dei disegni copti, gli Umayidi usavano molte delle stesse tecniche, ma cambiarono tutte le immagini cristiane in calligrafia araba; un tema ancora popolare fino ad oggi. Man mano che la mostra continua, la bella collezione di vestiti e tessuti decorativi diventa più impressionante e decorata con un breve passo indietro agli anni politicamente instabili del dominio mamelucco. D'altra parte, un aumento degli scambi in questo periodo ha portato anche a splendidi lavori di seta e disegni di ispirazione europea.

Una stanza verso la fine del museo presenta un enorme Kiswab. Dall'inizio della storia islamica fino al 20 ° secolo, gli striscioni appesi sopra la Kaaba alla Mecca sono stati fatti proprio qui in Egitto. Con uno spesso filo dorato che abbellisce la calligrafia su uno sfondo nero, questo è uno dei pezzi più belli del museo.

Lista di Cairo museums

Potrebbe piacerti anche

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 74

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 93

Escursione alle piramidi egiziane

Escursione Cairo Scalo Aeroporto

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 93

Obelisco dell'amicizia egiziano-sovietica ad Assuan

Escursione alla città di Aswan

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 07:00 AM

prezzo 93

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020