Torri della Cittadella | Burg al-Gadid, Burg al-Ramla, Burg al-Kirkilyan

4.8 / 5 131 Recensioni

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: Undefined array key 13

Filename: demo/blog.php

Line Number: 144

Backtrace:

File: /var/www/sharm-club.com/application/views/demo/blog.php
Line: 144
Function: _error_handler

File: /var/www/sharm-club.com/application/controllers/It.php
Line: 106
Function: view

File: /var/www/sharm-club.com/index.php
Line: 316
Function: require_once

EGP
Tipo di tour attrazioni-islamiche
Prezzo del biglietto 08:00 Am - 09:00 PM daily
Fotografia

Indirizzo

Location: Saladin Citadel, Cairo

Accessibilità

Not wheelchair friendly

Il recinto settentrionale, costruito in solida roccia, era la sezione militare della Cittadella. Era collegato a quello meridionale da una porta chiamata Bab al-Qulla, o Porta della Torre, costruita da Sultan al-Zahir Baybars. Il sito di questa porta è lo stesso in cui Mohammed Ali l'ha ricostruita nel 19 ° secolo. La parte settentrionale della Cittadella è un recinto indipendente iniziato da Salah al-Din e completato dai suoi successori ayyubidi, anche se periodi successivi della storia hanno lasciato le loro tracce sulle sue mura. Questo recinto è un poligono irregolare, le cui mura e torri misurano circa 1 700 metri. Alcune torri sono circolari, costruite in pietra vestita; altri sono rettangolari e costruiti in pietra goffrata. Le mura e le torri qui sono costruite su tre livelli. Le parti inferiori sono oggi sepolte e sono in corso scavi per esporle. Ogni torre è composta da diverse sale impressionanti abbastanza grandi per diverse centinaia di soldati. La funzione di ciascuna torre rettangolare era quella di consentire la difesa separata di ogni sezione della fortezza. In origine, il recinto settentrionale aveva due ingressi principali. Quella di fronte alla città, Bab al-Mudarraj, è oggi incorporata nelle mura e nei cancelli di Mohammed Ali ed è accessibile solo dall'interno del recinto, sebbene la rampa originale, tagliata nella roccia, conduce ancora al cancello.

Il cancello ha la sua iscrizione originale alla fondazione che nomina Salah al-Din e il suo visir Qaraqush. Il vestibolo di questa porta ha un blasone dipinto aggiunto in seguito da Sultan al-Nasir Mohammed che è il primo blasone sofferente sopravvissuto. La seconda porta, Bab al-Gabal, chiamata anche Bab al-Qafara perché si affaccia sul cimitero, si trova sullo stesso asse di Bab al-Muddaraj, sul lato sud-est del recinto. Al-Kamil ha rafforzato e ampliato alcune delle torri esistenti, e ha anche aggiunto una serie di torri quadrate che fungevano da fortezze indipendenti.

Due delle torri di Salah al-Din (1183–1202) a guardia dell'estremità orientale della Cittadella, il Burg al-Hadid (Gedid) - la Torre del fabbro e Burg al-Ramla - la Torre della sabbia, furono ingrandite racchiudendole totalmente in nuove unità semicircolari. Nel Burg al-Hadid, la struttura originale di Salah al-Din, con il suo interno cruciforme, occupa il nucleo della torre successiva. A collegare questo con l'estensione esterna di al-Kamil sono le frecce originali, ora ampliate per funzionare come porte, che conducono in un corridoio che circonda da cui irradiano sei camere esterne. Queste camere contengono feritoie a forma di freccia per gli arcieri e su un piano più alto la torre è punteggiata da fessure a freccia alternate e machicoulis (gallerie sporgenti da cui venivano versati olio bollente e piombo fuso su invasori nemici).

La Porta Orientale di Salah al-Din fu ingrandita in modo simile per formare le doppie torri di quella che oggi è conosciuta come Burg al-Imam (la Torre del Rettore, 1183-1207). Altre misure di rafforzamento includevano il Burg come Sahra (la Desert Tower, 1183–1207) che fu rinforzato internamente con una torre quadrata per sostenere i mangonels. La più imponente delle strutture di al-Kamil fu la serie di enormi torrioni rettangolari che si trovavano a cavallo tra le mura del recinto settentrionale. I meglio conservati sono il Burg Kirkilyan (la Torre dei Serpenti, 1207) e Burg al Turfa (la Torre del capolavoro, 1207) sul lato meridionale del recinto settentrionale. Si tratta di fortezze autonome con numerose sale, caserme e magazzini.

Quasi 30 metri quadrati, il Burg a Turfa è il più grande. Il suo piano è diviso in due sezioni con quattro ampie camere per gli arcieri che sporgono dalla facciata continua nella parte anteriore e numerose sale e stanze dietro. Alcune delle stanze in queste case sono state utilizzate come prigioni e, come accennato in precedenza, gli ultimi membri della famiglia Fatimid furono imprigionati nel Burg Kirkilyan. Tutte le fortificazioni di al-Kamil possono essere identificate dalla loro muratura goffrata e bugnata, a differenza delle torri di Salah al-Din, che hanno pietre levigate.

Potrebbe piacerti anche Strutture Militari

Escursione alle piramidi egiziane

Piramidi dall'aeroporto del Cairo

Durata : 5 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 78

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 78

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 52

Obelisco dell'amicizia egiziano-sovietica ad Assuan

Escursione alla città di Aswan

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 07:00 AM

prezzo 91

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020