Cittadella del Cairo | La Cittadella di Saladino

4.2 / 5 37 Recensioni
Prezzo del biglietto 140 day / 160 night EGP
Tipo attrazioni-islamiche
Aprire 08:00 AM - 05:00 PM daily
Fotografia

Indirizzo

Location: Salah Salem st

Accessibilità

Not much wheelchair friendly

La cittadella di Saladino è una delle maggiori attrazioni medievali del mondo che ospita la illustre moschea di Khedive Muhammad Ali, nonché numerosi musei e siti. Tra questi ci sono il National Police Museum e il Royal Carriage Museum. La cittadella fu costruita su uno sperone delle colline di Mokattam, e un tempo era la sede del potere del Cairo per i successivi califfi, sultani, ministri e pasci durante il periodo di Muhammad Ali nel 19 ° secolo. La cittadella ha tre aree principali: la fortezza principale e le mura orientali, che furono costruite dal grande Salahedin El-Ayyoubi nel 1176, il recinto meridionale con mura del XIX secolo e il recinto inferiore che si estende lungo la parete occidentale della collina, con il suo principale cancello di fronte alla moschea di Sultan Hassan.

La cittadella o la fortezza sulla montagna (Qal'at al-Jabal) al Cairo è una delle principali opere di architettura militare del Medioevo. Situata su uno sperone che fu tagliato artificialmente dalle colline Muqattam, la Cittadella domina la città del Cairo e gira le spalle alle colline rocciose e al deserto dietro. Fondata da Salah al-Din al-Ayyubi (Saladino) nel 1176 d.C. per quasi sette secoli (1206-1874 d.C.), fu sede del governo degli Ayyubidi (1171-1250 d.C.), Mamelucchi (1250-1516 d.C.), Ottomani (1516-1798 d.C.) e la famiglia Muhammad Ali (1798-1952 d.C.).

La Cittadella è cambiata molto da quando è stata costruita, i successivi mecenati di Ayyubid e Mamluk, in particolare al-Kamil Nasir al-Din (r. 1218-1238 d.C.), al-Zahir Baybars al-Bunduqdari (r. 1260-1276 d.C.) e al-Nasir Muhammad (r. 1293-1340 D.C.) la divise in recinti nord e sud, riorganizzò il suo interno, la dotò di un numero impressionante di palazzi e altre strutture, costruì un ippodromo per sfilate e giochi di polo sotto il suo lato occidentale e lo circondò con edifici, tranne che a est, dove le colline rocciose impedivano la costruzione. I sultani mamelucchi successivi non vi aggiunsero molto, ma alla fine del XV secolo la rinnovarono due volte.

Sotto gli ottomani, era diviso in tre parti semi-indipendenti: il recinto settentrionale conteneva la caserma dei giannizzeri (il corpo principale dell'esercito ottomano); le aree inferiori a ovest divennero la residenza di al-Azab (le truppe reclutate localmente); e la parte meridionale del recinto meridionale era occupata dai pasci inviati da Istanbul e dalle sue truppe. Il suo interno fu riorganizzato molte volte, sebbene la sua superficie non si espandesse, ma non si sa molto su questi cambiamenti.

La Cittadella fu radicalmente riconfigurata nella prima metà del XIX secolo quando Muhammad Ali Pasha rase al suolo le poche strutture in piedi che risalgono al periodo mamelucco, ricostruì la maggior parte delle sue mura, cambiò la sua organizzazione interna, aggiunse una monumentale moschea funeraria, quattro palazzi, un sala della giustizia, un arsenale, una zecca, una polveriera, un'enorme terrazza, numerose caserme per le truppe e stabilito nuove vie d'ingresso. Rimase la residenza dei suoi discendenti e la loro sede del governo fino al 1874 d.C., quando Ismail Pasha (r. 1863-79 d.C.) si trasferì nel nuovo palazzo Abdin. Durante l'occupazione coloniale Britannica (1882-1946 d.C.), divenne il quartier generale dell'esercito britannico fino al 1946 d.C., quando fu consegnata all'esercito egiziano. Negli anni successivi, fu lentamente acquisita, una sezione alla volta, dal Consiglio Supremo delle Antichità (SCA), con l'ultimo personale dell'esercito che lasciò i locali alla fine degli anni '80.

La sua struttura è stata nuovamente rimodellata negli ultimi anni dalla SCA per accogliere il movimento turistico attorno ai monumenti rimanenti. Oggi, la Cittadella è il monumento islamico più visitato in Egitto. All'interno delle mura di cinta si trovano diversi importanti edifici aperti al pubblico, tra cui la famosa Moschea di Muhammad Ali (1828-1848 d.C.), che domina l'orizzonte del Cairo; la Moschea di Sultan al-Nasir Muhammad (1318); la Moschea di Sulayman Pasha (1528 d.C.); Palazzo Gawhara e numerosi musei.

Lista di Strutture Militari

Potrebbe piacerti anche

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 78

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 51

Escursione alle piramidi egiziane

Escursione Cairo Scalo Aeroporto

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 97

Obelisco dell'amicizia egiziano-sovietica ad Assuan

Escursione alla città di Aswan

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 07:00 AM

prezzo 97

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020