Flora d'Egitto: i suoi alberi e le sue piante

4.5 / 5 110 Recensioni

Flora d'Egitto

Varietà di piante

Il loto e il papiro erano i simboli del Basso e dell'Alto Egitto durante i tempi dei faraoni e sappiamo dal santo Corano che l'Egitto era famoso per le verdure come cipolle, aglio e lenticchie. Ora le palme dominano il paesaggio. Il Delta e la Valle del Nilo hanno una ricca varietà di alberi alcuni autoctoni, alcuni importati - tra cui Tamarisco, Acacia, Eucalipto, Mimosa, Jacaranda, Cipresso e Sicomoro, nonché una grande varietà di alberi da frutto come Agrumi, Fico, Mango . Altra frutta e verdure prosperano nelle fertili terre lungo il Nilo, così come una vivida gamma di fiori di Rosa Poinciana, Loto (ovviamente), Gelsomino, Giglio, Uccello del Paradiso (Strelitzia reginae) e Girasoli. Lungo il Nilo cresce anche una molteplicità di erbe e piante.

Palme

Il raccolto nazionale del Sinai, in Egitto e praticamente in ogni ambiente desertico. E' un albero così resistente che ha radici che arrivano fino a 7 metri di profondità in cerca di acqua e raggiunge fino a 20 metri di altezza, i suoi semi germinano con solo una goccia d'acqua. Ci sono piante maschili e femminili in un 'Carm', la piantagione di alberi intorno a una sorgente o pozzo, passati i tre anni, il seme della pianta maschio deve essere posto sui rami della femmina, un processo che viene eseguito ora manualmente dopo anni di osservazione ed essere riusciti nella coltivazione degli alberi i beduini hanno imparato a far crescere questa pianta ed ottenerne il meglio. La sua altezza indica la sua età, proprio come gli anelli di un tronco d'albero. Le palme costiere prosperano sull'acqua sotterranea che proviene dalle montagne, quando l'acqua dell'inondazione raggiunge il litorale l'acqua dolce si trova in cima all'acqua salata, irrigandone così il corpo.

Nell'Islam si dice che Dio abbia donato all'umanità la Palma per il sostentamento. Un dattero può riempire lo stomaco per tutto il giorno e fornire la maggior parte delle vitamine necessarie al corpo.

Esistono molte e diverse varietà di dattero; frutto della Palma, la migliore qualità viene solitamente irrigata con acqua salata. Nel Sud Sinai, La Oasis Firan produce la più grande quantità di datteri raccolti dalle sue 10.000 palme. Più a lungo il frutto rimane sull'albero più diventa dolce e grande, diventa anche più morbido e più scuro dal rosso originale all'inizio della crescita che ha sapore amaro.

Della Palma non si butta via niente. La sua parte migliore è il cuore, produce un succo molto costoso. Nel deserto occidentale dell'Egitto, dove crescono circa 1 milione di palme, i trattamenti sanitari includono di seppellire l'ammalato nella sabbia a cui in seguito verrà somministrato succo di palma per velocizzare ed accentuare il processo di guarigione. Le foglie vengono sfruttate come riparo dal sole afoso, in particolare per le capanne dei pescatori. Anche la "pelliccia" della corteccia viene usata per fare corde per legare i cammelli e tenere le tende. Viene filato, proprio come la lana, per produrre una linea lunga, forte ma un po 'fragile.

L'abitante animale più comune per la Palma è la Colomba delle palme, simile a un piccione o colomba comune, nidifica sui rami alti. I cammelli un tempo erano addetti al consumo dei rami morti, pratica che ora viene eseguita manualmente con uno strumento simile al machete.

Samwa

Dall'alba dei tempi le piante sono state utilizzate nel trattamento di molte malattie. Gli antichi egizi sono noti per aver utilizzato le piante nella maggior parte della loro vita quotidiana. Molte di queste piante si trovano nel Sinai, come la pianta di Samwa. Scoperto solo nel 1980, il Samwa è un arbusto simile a un cespuglio che ha un fiore pallido e foglie verdi giallastre. Le sue foglie sono di forma ovale e coperte da peli spinosi che finiscono in ghiandole oleose. Samwa secerne sostanze chimiche che ammorbidiscono la roccia o il terreno, permettendo alle sue radici di raggiungere l'umidità sottostante. Ha spine che trattengono l'acqua e crescono generalmente attorno a una roccia, assumendo una forma simile a un bouquet. È molto amaro e ha un odore ripugnante. La pianta di Samwa può crescere fino a 30 cm di larghezza e vivere fino a cinque anni. Samwa ha piccoli semi neri, che si attaccano alle foglie oleose e che soffiate dal vento vengono sparse a breve distanza dalla pianta madre. Si trovano solo nelle zone costiere basse, Il Samwa cresce da 100 a 800 metri nell'entroterra dove fiorisce da marzo a maggio.

Gli steli e le foglie vengono essiccati al sole, quindi frantumati a mano, dando origine all'erba. Originaria del Sinai, l'erba secca di Samwa viene utilizzata dagli erboristi come agente ipoglicemizzante e viene ritenuta dalla comunità beduina un valido aiuto nel trattamento di diabete, mal di stomaco, rubefacienti, scabbia, febbre reumatica, infiammazione ed eruzioni cutanee. È stato anche usato come antidoto per punture di serpenti, scorpioni e punture di vespe.

Sebbene la pianta di Samwa non sia velenosa, potrebbe causare una possibile reazione allergica, quindi è consigliabile lavarsi sempre le mani dopo la manipolazione. Inoltre, a causa delle sue foglie oleose, il Samwa aderisce saldamente ai materiali ed è impossibile da rimuovere.

Potrebbe piacerti anche Flora e Fauna

Escursione alle piramidi egiziane

Piramidi dall'aeroporto del Cairo

Durata : 5 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 78

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 78

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 52

Obelisco dell'amicizia egiziano-sovietica ad Assuan

Escursione alla città di Aswan

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 07:00 AM

prezzo 91

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020