Moschea-Madrasa di Sultano Hassan | Visita alla moschea di Sultan Hassan

4.3 / 5 94 Recensioni

Esplorare il complesso di Sultan Hassan e la moschea Refaai in Al-Qalaa Square nel Cairo medievale è un'esperienza indimenticabile, un'occasione non solo per esplorare due delle più grandi e stravaganti moschee del mondo islamico, ma per approfondire la vita drammatica dei loro proprietari. Entrambe condividono lo stile architettonico opulento Mamelucco e le sfide ingegneristiche, anche se sono state costruite in due epoche diverse. La Moschea del Sultano Hassan fu costruita nel 1360, mentre la Moschea del Refaai fu costruita nel 1912. Il Sultano Hassan era figlio del grande mamelucco Sultano Al-Nasser Mohamed Ibn Qalawoun, il cui gigantesco complesso si trova in via Bein Al-Qasrein nel centro storico del Cairo e comprende una moschea, un mausoleo, una madrassa (scuola del Corano) e un bimarestan (ospedale). Hassan ereditò il sultanato nel 1347 all'età di 13 anni, ma tre anni dopo assunse l'autorità e arrestò Emir Manjaq che aveva controllato fino ad allora gli affari dello stato. Lo storico siriano Ibn Kathir (1301-1373) registrò l'uso stravagante di fondi pubblici da parte del sultano, e da nessuna parte questo è più evidente che nella sua gigantesca e sontuosamente decorata moschea e madrassa.

Sultan Hassan incaricò il principe Mohamed Ibn Baylik Al-Muhsani di supervisionare la costruzione della sua moschea nel 1357. L'omicidio del sultano fece sì che non fosse finito. Se il lavoro sulle moschee fosse stato completamente completato, le targhe di legno sulla facciata sarebbero state incise con oggetti decorativi simili a quelli trovati all'interno delle mura della moschea. La stessa moschea è un enorme complesso religioso mamelucco e comprende una moschea, una madrassa, un bimarestan e un bagno. Fu costruito vicino alla Cittadella di Salah el-Ddin, all'epoca sede del Sultanato, per soddisfare il sultano quando guardò giù dal suo palazzo attraverso lo spazio aperto che collegava la moschea alla Cittadella. È un complesso straordinario per la sua insolita imponenza e lo stile architettonico e la decorazione innovativi, che hanno portato lo storico medievale Al-Maqrizi a dire che sebbene fosse stato commissionato da un sultano di basso profilo, il complesso della Moschea del Sultano Hassan ospitava diverse meraviglie di costruzione.

Fu costruito secondo lo stile cruciforme con un cortile aperto circondato da quattro iwan (sale a volta con portici) che rappresentano le quattro scuole di imam sunniti: Al-Hanafi, Al-Shafei, Al-Hanbali e Al-Maliki. La quibla iwan, la più grande delle quattro iwan, è decorata con due finestre in nicchie e un occhio sopra il mihrab di marmo ricoperto di pannelli di marmo colorati decorati con motivi floreali. Il dekkat al-mouballegh (la panca del ripetitore) situato nella parte anteriore del quibla iwan è fatto di marmo ed è sollevato su otto pilastri e tre moli. Due porte che si aprono nel muro di quibla conducono a una cupola di mausoleo dietro il mihrab. La cupola misura 21 metri quadrati e la sua decorazione è simile a quella del quibla iwan. Il complesso della moschea è 7.906 metri quadrati con quattro facciate, un cortile aperto, iwans, un minbar (pulpito) e un mihrab (nicchia). Il costo della sua costruzione era di 30.000 dirham al giorno, rendendola la moschea più costosa del Cairo medievale. Questo costo è stato coperto dal sequestro dei beni delle vittime della peste che erano morte senza eredi.

La facciata nord-est è la più imponente. La sua parete a strapiombo ha quattro serie verticali di finestre, mentre nella parte superiore del muro c'è una massiccia cornice con cinque strati di stalattiti di pietra. La corte aperta è quasi quadrata ed è decorata con una grande fontana per abluzioni al centro che è coperto da una cupola di legno sostenuta da otto colonne di marmo i cui capitelli sono decorati con versi del Corano. La fontana è stata restaurata: gli architravi in ​​marmo della fontana sono stati riabilitati mentre quelli danneggiati e quelli mancanti sono stati sostituiti con architravi simili. Anche le incisioni e gli oggetti decorati sulla fontana furono puliti. Dopo essere stata restaurata, la fontana fu messa fuori servizio. Le indagini condotte durante il restauro della fontana non erano state in grado di determinare la fonte dell'acqua dentro e fuori la fontana. Fu stabilito, tuttavia, che non era collegata al sistema di drenaggio stradale. Anche i bagni originali della moschea furono restaurati e messi in servizio per adoratori e visitatori. Il bagno originale della moschea si trova fuori dalla moschea vicino al bimarestan e al suo centro comprende un grande bacino da bagno quadrato in marmo con un gran numero di bacini periferici.

Il bagno aveva il suo sistema idrico che canalizzava l'acqua fresca e pulita dalla ruota idraulica all'interno del complesso e scaricava l'acqua sporca in un pozzo nero sepolto nella sabbia. Lo stesso sistema è stato utilizzato per portare acqua pulita in ciascuno dei bacini. L'acqua scorre su un corso d'acqua di marmo. Questa è la prima volta a trovare un bagno completo come questo in un monumento islamico. Vicino alla zona della ruota idraulica si trova il bimarestan e una serie di piccole sale a volta un tempo utilizzate per deporre i morti, secondo i riti religiosi sunniti, prima delle preghiere funebri nella moschea. Al fine di dare ai visitatori una visione di come appariva un bimarestan nell'era mamelucca, una stanza sarebbe stata arredata con mobili e attrezzature utilizzate negli ospedali mamelucchi. Durante gli scavi all'interno dei complessi confini sono stati scoperti i resti di un wekala del 19 ° secolo (complesso commerciale) insieme a una serie di colonne di marmo decorate.

Potrebbe piacerti anche Moschee

Escursione alle piramidi egiziane

Piramidi dall'aeroporto del Cairo

Durata : 5 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 67

Al canale Mangroves di Ras Mohammed

Escursione Ras Mohamed via terra

Durata : 6.5 Giorni
Tempo di incontro : 08:30 AM

prezzo 17

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 19 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 50

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 45

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020