Deserto occidentale dell'Egitto: Siwa, Bahariya, Farafra Oasis Ecoturismo in Egitto

4.1 / 5 266 Recensioni

L'Egitto e i suoi terreni desertici

L'Egitto ha tutti i tipi di terreni desertici, dalle dune di sabbia, alle colline rocciose e alle montagne. Circa il 96% del territorio egiziano è desertico. Quindi si puo" vedere sabbia in ogni dove. È anche molto emozionante scoprire Oasi nel deserto. La valle del Nilo divideva il deserto egiziano in pezzi grandi: il deserto occidentale e il deserto orientale.

Il deserto orientale

Si estende tra il delta della valle del Nilo (ovest) al Mar Rosso (est) e dal Mar Mediterraneo ai confini egiziani del Sudan, ed è abbastanza diverso dal deserto occidentale dove è più alto. I suoi 223.000 km2, il 21% dalla superficie totale dell'Egitto. Le sue altezze tra 100 e 1500 metri, ci sono così tante montagne come El Shaib 2185 m, Hamata 1978 me Olba 1437. In passato tutte queste montagne erano più alte, ma i fattori di erosione ne hanno consumato alcune parti. Un safari nel deserto, è qualcosa di molto eccitante e così interessante!

Oasi di Siwa

Siwa Oasi, sito in tempi antichi del famoso oracolo di Amon, deve le sue origini e il patrimonio culturale più ai Berberi del Nord Africa che agli egiziani della Valle del Nilo. I suoi vestiti, argento, gioielli e costumi sono unici in Egitto, e la lingua Siwa è sui dialetti del berbero. Il più celebre visitatore di Siwa fu Alessandro Magno nel 331 a.C., dopo aver conquistato l'Egitto senza combattere e gettato le basi per la città di Alessandria, si recò a Siwa per consultare l'oracolo. La sua apparizione al tempio di Amon ha immortalato il nome delle oasi Siwa nei tempi sia antichi che moderni.Oggi i viaggiatori di Siwa possono vedere i resti di due templi dedicati al dio Amon ad Aghurmi a quattro chilometri dal centro della città. il primo tempio in cui il consiglio di Alexander è stato costruito su una grande roccia tra le case fatiscenti del vecchio villaggio, ora deserte. il secondo, il tempio di Umm Ubaydah, si erge nei palmeti non lontano dal primo.Il terzo importante sito storico di interesse per i visitatori sono le tombe di Jabal al Matwta (collina dei morti) a circa 1,5 km da Siwa, la più antica tomba risalente alla 26a dinastia. Le numerose sorgenti di Siwa consentono agli abitanti di coltivare giardini e irrigare i raccolti, è possibile visitare la sorgente del sole che menzionò Erodoto nella sua famosa storia scritta nel V secolo, come una delle meraviglie nella terra degli Ammoniti. C'è una grande e bella sorgente chiamata Ayn al Hammam (sorgente del bagno) vicino al tempio di Um Ubayadah dove si fanno le spose.

Oasi di Bahariya

Si trova a 325 km dal Cairo, ha diverse sorgenti naturali alcune delle sorgenti hanno un leggero contenuto di ferro. le molle in alcune delle altre oasi sono solforose, ma questo è raro. alcune delle sorgenti sono molto calde, e altre sono piuttosto fredde, Ain al Bishmu sul bordo occidentale di Bahariya è ad un idilliaco 40 gradi centigradi. Oltre la sorgente ci sono due maestosi vulcani estinti chiamati "vaso" e "mestolo".Ci sono anche cisterne di epoca romana in Bahariya che un tempo contenevano acqua per le colture. Lo scenario del viaggio di 200 km tra Bahariya e Farafra potrebbe essere il più bello del deserto occidentale. Sulla strada che porta a sud verso El Heiz, la distesa desertica è costellata di antichi vulcani che si ergono come denti neri e frastagliati dalla sabbia liscia che luccica al sole.

Oasi di Farafra

Ci sono diverse montagne e l'unica chiesa conservata nel deserto occidentale. È considerato uno dei più importanti monumenti cristiani dell'Oasi e risale al V secolo d.C. La chiesa era dedicata a San Giorgio. Al di fuori di Farafra il nome del deserto bianco che deriva dalla crosta di calcare che si formò quando quest'area fu coperta da un mare preistorico. C'è una grande varietà di fossili e coralli incastonati nella roccia. Le stravaganti formazioni rocciose in forme e schemi astratti e il silenzio schiacciante danno la sensazione di essere sulla luna.

Safari nel deserto

Una delle escursioni più interessanti della vita è il Safari nel deserto, lì vi godrete la vita primitiva e scoprirete un nuovo mondo che non avete mai visto prima, lasciate fuori la vita moderna e il suo clamore, venite nel silenzio, nella quiete, nella bellezza rilassante, venite al safari nel Deserto Occidentale!!!

Potrebbe piacerti anche Egypt

Escursione alle piramidi egiziane

Piramidi dall'aeroporto del Cairo

Durata : 5 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 76

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 76

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 50

Obelisco dell'amicizia egiziano-sovietica ad Assuan

Escursione alla città di Aswan

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 07:00 AM

prezzo 88

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020