Ramadan in Egitto: tradizioni, fatti, descrizione, foto | Come si celebra il ramadan in Egitto

4.9 / 5 200 Recensioni

Egytto Ramadan

Mese Santo del Ramadan

Il Ramadan è un mese speciale per i musulmani. È un mese di preghiera e osservanza, molte persone recitano le preghiere di gama'a (insieme) al lavoro e quasi tutti si aggregano leggendo da un piccolo Corano sull'autobus o in metropolitana o non appena entreranno al lavoro. Il concetto di digiuno invece, è quello di promuovere la solidarietà tra le diverse classi sociali costringendo i musulmani a provare ad essere tutti bisognosi e affamati.

In che data avviene

Ogni anno l'inizio del Ramadan viene post-datato di 11 giorni perchè è calcolato in base al calendario lunare. In alcuni paesi può essere annunciato in date differenti rispetto alla data di inizio in Egitto. ( di solito 1 giorno di diffrenza in + o in - ) . A partire dal giorno in cui viene comunicato ufficialmente il Ramadan, alle persone non è permesso mangiare o bere fino al tramonto - devono digiunare, leggere il Corano e pregare per i successivi 30 giorni. Anche la giornata lavorativa è più breve durante questo mese, tutte le organizzazioni finiscono di lavorare alle 2 del pomeriggio. Tutti lasciano il lavoro nello stesso momento e tutti devono tornare a casa allo stesso tempo.

Pasti durante il mese

Dopo il tramonto ci sarà il primo pasto - Iftar (colazione). Di solito tutte le famiglie si riuniscono, soprattutto nei primi giorni, per mangiare insieme - è una buona vecchia tradizione del Ramadan. Questo è un mese speciale per famiglia e amici e nessuno viene lasciato a mangiare da solo. Quando arrivate alla festa, aspettatevi che sia proprio questo e sappiate che è considerato scortese non mangiare tutto ciò che avete messo nel vostro piatto.

Ramadan in Egitto

Dato che l' Egitto celebra a modo suo il mese di Ramadan è quasi impossibile per chiunque ci viva non prendere parte alle tradizioni che sono diventate sinonimo del mese di digiuno. Forse proprio perché molte di queste tradizioni hanno avuto origine proprio qui. Le fawanees dei bambini, il mosalsalat della televisione moderna e i dolci after-iftar si fondono ogni anno ogni anno per creare un'atmosfera unica solo per questo periodo dell'anno e questo posto sulla terra.

Preparazione per il Ramadan

Molto prima dell'annuncio del Ramadan i bambini iniziano a decorare strade e case con lampade colorate e fawanees. Dato che la maggior parte delle strade in Egitto ed in particolare al Cairo, sono molto strette, è facile decorarle con una banda di lampade colorate fissandone ogni capo ai balconi di case diverse partendo dalla prima fino all'ultima casa in tutte le case di tutta la strada. Durante questo periodo, le persone amano comprare lampade speciali (fanoos) e metterle davanti agli ingressi delle proprie case. Per bambini e adulti, queste lanterne fanno parte della gioia e della magia del Ramadan, esattamente come il modo in cui l'albero di Natale simboleggia il Natale in altre parti del mondo.

Fanoos egiziani

C'è una leggenda che narra come apparsero i fanoos in Egitto. Il quinto del Ramadan nell'anno 358 AH (969 d.C.), il fatidico Califfo Moezz El-Din EI-Allah stava entrando al Cairo - la città fondata dal suo esercito - per la prima volta. Al suo arrivo dopo il tramonto, gli abitanti si presentarono in massa con lanterne accese per dargli il benvenuto e celebrare il suo arrivo. Da quel giorno, i fanoos sono diventati uno dei grandi simboli del Ramadan per gli egiziani.

Anche se i produttori di fanoos sono in attività fin dai tempi dei Fatimidii, è stato solo alla fine del diciannovesimo secolo che i fawanees (plurale di fanoos) hanno preso la loro forma finale e popolare. Uno dei disegni classici è il moqama (il nome di uno stile architettonico islamico), che prende la forma di una grande stella. Un altro stile ben noto di lanterna è il fossato (verticale), così chiamato perché la larghezza della cima è uguale a quella della base. C'è anche il mahroud (piegato o inclinato, raffigurato a sinistra) perché la larghezza della sua base è più piccola di quella della sua sommità. La lanterna più piccola a volte viene chiamata aadi (ordinaria), perché è semplice nella decorazione e talvolta chiamata sahari letteralmente "luce notturna". I sahari non sono in genere più alti di 10 centimetri. I più grandi fawanees sono chiamati kebir bi-aoulad (grande con figli), perché sono grandi, con lanterne più piccole attaccate alla struttura principale. L'artigiano scriverà il proprio nome su quelli più grandi.

Alcuni di questi stili sono passati di moda - come tar al-aela (la cornice della famiglia) e abu negm (a forma di stella). Questi fawanees sono tra i più costosi e di solito sono realizzati solo su ordinazione. La struttura della lanterna è composta da sottili pannelli di latta, un materiale scelto perché è facile da tagliare e leggero - importante perché i passanti sono spesso appesi a catene da balconi e su strade. Il piano e la base sono decorati con intricati disegni dipinti o incisi, integrati da fianchi in vetro di varie forme e colori. La cupola della lanterna è formata da molte sottili lastre di latta che sono accuratamente posizionate una accanto all'altra. Le fawanees all'aperto sono spesso cablate per contenere lampadine.

Alcune lanterne, di solito realizzate con telai metallici più pesanti come rame o ottone, sono progettate invece per contenere candele. In questi casi, c'è una porta che si apre dal lato o un fondo rimovibile in modo da poter posizionare la candela accesa all'interno. Gli artigiani delle lanterne si concentrano nei quartieri Darb EI-Ahmar e Berket El-Fil e El-Saad Street nel Sayin Zeinab.

Gli artigiani iniziano a fabbricare le lanterne subito dopo la fine del Ramadan, con la produzione che raggiunge il pieno ritmo nel periodo che precede il mese santo successivo. Durante tutto l'anno si possono comunque trovare il migliori lavori dei produttori di fanoos del Cairo nel distretto di Taht El-Rabe vicino ad Attaba. Il prezzo di un fanoos negli anni '60 variava da tre piastre per la più piccola fino a 60 piastre per la più grande. Al giorno d'oggi, il prezzo varierà da LE 1-2 a LE 30.

Musalsalat

Un'altra tradizione comune solo per l'Egitto sono i serial televisivi. I migliori sono mostrati proprio in Ramadan, alcuni continuano per un paio d'anni. I bambini possono divertirsi con un cartone animato che è diventato anche tradizionale in Egitto e viene mostrato solo in Ramadan - Bakkar.

Il Cannone del Ramadan

Esiste anche un'altra usanza che fa sapere alla gente quando esattamente si può iniziare l'Iftar oltre all'annuncio dato dalla voce del Muadzin della moschea ed è nata al Cairo. Uno speciale cannone che si trova nella Cittadella di Salah el-Din annuncia l'inizio di Iftar con i suoi colpi e viene trasmesso sul primo canale TV. Esattamente al momento del tramonto, il cannone fa un tiro che significa che le persone possono rompere il digiuno. Naturalmente ci sono diverse leggende su come questo cannone sia diventato un tradizionale annuncio di Iftar Ramadan.

Una riferisce che il cannone del Ramadan risale all'859 AH (Hijri) fin da quando il sovrano dell'Egitto era impegnato a giocare con il suo nuovo cannone nel cortile aperto in cima alla Cittadella che domina il Cairo. Il cannone si spense accidentalmente e un forte boom risuonò ovunque. Era il Ramadan al tramonto. La gente era elettrizzata dall'idea innovativa di Wali di annunciare l'interruzione del digiuno quotidiano. E sua figlia, Haja Fatma, lo esortò a fare una tradizione del segnale; e da allora il cannone è stato sinonimo di "Haja Fatma".
Un'altra storia risale al tempo di Mohamed Ali. Si dice che stesse testando un cannone che aveva comprato dalla Germania in Ramadan contemporaneamente al momento di inizio Iftar. Da allora, è diventata tradizione sparare un colpo ogni giorno durante il Ramadan per contrassegnare Iftar e Sohour.

Il cannone del Ramadan originale rimane alla Cittadella come simbolo dei bei vecchi tempi perchè quando fu sparato, si rivelò essere una minaccia per l'infrastruttura delle case che lo circondavano. Dall'inizio degli anni '90, il cannone è stato trasportato al Parco Al-Darassa alla vigilia del Ramadan con l'avvistamento della mezzaluna.

Attività di beneficenza durante il mese

Durante il Ramadan si usa cucinare molto ed è noto che in questo mese la gente tende a sprecare di più rispetto a qualsiasi altro mese dell'anno.

Una caratteristica del Ramadan sono i tavoli di beneficenza (misericordia) che vengono preparati da tutti i ristoranti grandi e piccoli durante tutto il mese. Durante il giorno vengono cucinati molti pasti diversi, accanto ai tavoli del tramonto vengono sistemati e il cibo attende tutti coloro che si sono trovati in strada al momento della chiamata. Molte persone non cucinano e nemmeno mangiano a casa, vanno in questi posti per godersi la serata. Il posto migliore per sperimentare questa tradizione è Khan el-Khalily Bazaar. Molte persone ci vanno prima di Iftar solo per passare una bella serata in un'atmosfera amichevole e orientale e divertirsi con il cibo.

Bevande tradizionali e dolci del Ramadan

Alcuni tipi tradizionali di dolci e bevande che si possono gustare solo durante il mese sacro del Ramadan e mai in altri periodi possono essere ad esempio "Kunafa", gli egiziani sono abituati a mangiare il kunafa per il sahur (pasto prima dell'alba intorno alle 4-5 del mattino). Può essere fatto in diversi modi ed è facilmente reperibile quasi ovunque nelle strade durante questo mese sacro. Un altro dolce preferito è "ataif" - pancake con noci diverse all'interno e sciroppate.

Per quanto riguarda le bevande preferite del Ramadan sono molto buone e utili per chiunque digiuni. Le bevande tradizionali non solo sono un ottimo dissetante, ma contengono anche una grande quantità di ingredienti attivi per compensare eventuali interruzioni causate dalla nuova dieta del Ramadan.

Kamar el-din (succo di albicocca )

La più famosa è "amar el-din (succo di albicocca) - La più tradizionale delle bevande del Ramadan, è prodotta con pasta di albicocche secche. Il medico e filosofo Avicenna (noto nel mondo arabo come Ibn Sina) ha giustamente elogiato le albicocche secche come dissetanti e antidoti alla diarrea. Qamar el-din aiuta l'indigestione, regola il metabolismo ed è ricco di vitamine A, B e C, oltre a calcio, ferro, potassio e fosforo. Un modo perfetto per avviare iftar, produce abbastanza una scarica di zucchero per far funzionare il sistema digestivo senza stimolarlo eccessivamente. Sorprendentemente, Qamar el-din può lenire i nervi nervosi e lo stress, quindi è fantastico dopo una dura giornata di lavoro. Il più strano dei suoi componenti è l'acido folico, che aiuta i feti a crescere; super per le donne incinte.

Tamr Hindi (Tamarindo)

Questo albero da frutto tropicale ha uno dei più alti livelli di carboidrati e proteine presenti in ogni frutto. È la bevanda perfetta per i diabetici, poiché regola i livelli di zucchero nel sangue e colesterolo. È anche estremamente ricco di vitamina C, che rinforza il sistema immunitario ed è ricco di beta carotene. Altri minerali essenziali trovati in tamr hindi includono potassio, fosforo e calcio.

Karkade (Ibisco)

Sapete che una tazza di tè all'ibisco contiene il 17% di acido citrico e metà della vitamina C di un'arancia? Non sorprende, aiuta a rafforzare e rafforzare il sistema immunitario, che può essere sottoposto a notevole stress durante il digiuno. A proposito di stress, l'ibisco è anche ampiamente usato per regolare la pressione sanguigna, che può oscillare tra basso durante il digiuno e alto dopo l'ifar. Conosciuto nelle regioni calde del globo come efficace dissetante, l'ibisco riduce l'accumulo di depositi di grasso nelle arterie e riduce i livelli di colesterolo nel sangue. Come il succo di mirtillo, è usato nel trattamento delle infezioni del tratto urinario e aiuta a regolare il flusso sanguigno. Altre proprietà dell'erba aiutano a mantenere l'equilibrio di zucchero nel sangue nel corpo. si può bere caldo o freddo.

Laban Rayed (bevanda allo yogurt)

Oggi, laban rayeb è una delle bevande più popolari in Medio Oriente grazie comunque sempre all'Egitto non è più soltanto limitato a questo periodo dell'anno. È risaputo che i batteri amici che si trovano nello yogurt vivo possono aiutare nella digestione, oltre a aiutare a pulire l'intestino e il tratto digestivo, tutto ciò che può essere necessario per curare un mal di stomaco dopo alcuni giorni di pesanti iftar e sohours . Poiché non richiede zucchero aggiunto, quelli che guardano il loro giro vita preferiscono questa bevanda cremosa.

Kharoub

Il kharoub riduce potenzialmente il colesterolo, aiuta la digestione e agisce come antiossidante. Il pinitolo, un componente attivo del kharoub, ha dimostrato di regolare la glicemia ed è particolarmente indicato per i diabetici.

Prima di iniziare il pasto

Il latte con i datteri viene di solito consumato prima dell'ifar dopo la chiamata per rompere il digiuno. I datteri secchi vengono messi a bagno nel latte per circa una notte intera in modo da prepararlo per poterlo assumere all' iftar successivo.

Succo Mahalal

Il succo di Mahalal è una delle bevande preferite durante il Ramadan. È acqua salata dai sottaceti. Si può acquistare ovunque nelle strade del Cairo solo durante il Ramadan.

Sahur, l'ultimo pasto della giornata

Prima dell'alba si consuma un altro pasto chiamato "sahur". Di solito è un pasto leggero a base di yogurt e dolci egiziani preferiti: il kunafa. In passato veniva annunciato da persone speciali in strada (specialmente ai vecchi tempi, ora è così raro vederli nelle strade del Cairo, ma è ancora possibile nelle aree folcloristiche) passavano per le strade strette della città prima del tramonto con un tamburo a svegliare la gente che non vuole mancare a sahur con le seguenti parole "misaharaty" o una canzone.

Alla fine del Ramadan questi ragazzi venivano pagati dalla gente della zona in cui erano in giro.

Festeggiamo la fine del Ramadan

Alla fine del Ramadan, secondo i costumi e le tradizioni, si preparano i regali (edeia) per i parenti, tradizionalmente si tratta di vestiti e abiti. Alcuni giorni prima della festa i membri femminili di una famiglia vanno a fare shopping per comprare nuovi vestiti, nuovi tessili per la casa etc, poiché tutto, il giorno della festa, deve essere nuovo.

Tasse musulmane

Durante il mese sacro tutti i musulmani sono tenuti a pagare una tassa speciale musulmana zaka'a (elemosinache si può pagare a qualsiasi povera creatura della strada che potrebbe aver bisogno di soldi oppure dare soldi a qualsiasi moschea o organizzazione che si ritiene possa averne bisogno.

Bairam festa

Il Ramadan termina con una festa chiamata Bairam - una grande festa che dura 3 giorni. Durante il primo giorno di Bairam tutte le famiglie si riuniscono per celebrare l'Ead e, secondo la tradizione musulmana, tutti i membri adulti della famiglia danno una certa quantità di denaro ai bambini e ai membri della famiglia che non lavorano.

Dolci tradizionali egiziani per il Ramadan

E ancora, c'è un tipo tradizionale di dolci da assaggiare solo durante il Bairam e mai dopo. È "kakh". Di solito tutte le donne di una famiglia si riuniscono alcuni giorni prima che venga annunciata l'Ead per cucinare questo tipo di biscotti. Dopo che ne è stata prodotta e cotta nel forno più vicino una grande quantità di kakh che non siamo attrezzati per cuocere a casa. Motivo per cui si va al forno più vicino per cuocere e chiacchierare con i vicini di casa. Le donne si recano dai loro vicini e offrono loro il kakh. Viene anche offerto a tutti gli ospiti che entrano in casa durante il Bairam insieme a un drink tradizionale. Man mano che i vicini vengono a trovarsi durante il Bairam, ogni famiglia tiene a portata di mano dolci e bevande da offrire a chiunque entri in casa.

Lista di Tradizioni

Potrebbe piacerti anche

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 76

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 50

Escursione alle piramidi egiziane

Escursione Cairo Scalo Aeroporto

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 95

Obelisco dell'amicizia egiziano-sovietica ad Assuan

Escursione alla città di Aswan

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 07:00 AM

prezzo 95

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020