Tempio di Horus di Edfu: descrizione, fatti, storia, foto | Templi egiziani antichi

4.7 / 5 252 Recensioni

Tradizioni del sito

Edfu si trova tra Esna e Aswan ed è un sito con una lunga tradizione. Il suo nome deriva dall'antico Edbo "La città del Piercing" e si riferisce al trionfo di Horus su Set. Edfu ottenne una grande popolarità quando il viaggio festivo tra Horus of Edfu e Hathor of Dendera fu istituito come una cerimonia regolare nel Nuovo Regno.Dobbiamo la condizione di Edfu principalmente all'energia di Mariette, che l'ha trovata nel 1860 in una condizione molto deplorevole: il moderno villaggio aveva invaso il tempio, le sue terrazze erano coperte da abitazioni, stalle e magazzini di ogni tipo. Nell'interno le stanze erano piene di spazzatura quasi fino al soffitto.

Panoramica del tempio

Il Tempio di Edfu è interamente tolemaico, i testi sulla faccia esterna della cinta indicano che fu iniziato nel 237 aC e completato nel 57 aC. Il tempio contiene alcuni dei migliori arte e architettura del periodo tolemaico. È dedicato a Horus, Hathor e al loro figlio, "Horus il più giovane" o "Unificatore delle due terre". L'intero tempio? corridoi, sale, camere antistanti, santuario, camere interne, pareti esterne sono impreziositi da meravigliosi rilievi. Questo è uno dei monumenti più belli e sicuramente meglio conservati dell'Egitto.In realtà non ci sono monumenti antichi al mondo che possano eguagliarlo. Una grande statua in granito di Horus the Hawk (una delle due trovate all'esterno della torre occidentale) si trova di fronte all'ingresso a guardia del tempio. Sulla sua testa si trova la doppia corona dell'Alto e Basso Egitto.

Elementi del tempio di Edfu

Il tempio è costituito dal pilone d'ingresso completamente coperto di iscrizioni e rilievi sia all'interno che all'esterno. La Grande Corte, dove una volta venivano fatte offerte a Horus su un grande altare, è un ampio recinto circondato su tre lati da una galleria, sostenuta da trentadue colonne. La sala ipostila consiste di 12 colonne in tre file. Sono snelli e hanno anche capitelli decorativi. Nella parte posteriore del tempio troviamo due ante-camere e il Santuario dove sorgeva la sacra chiatta di Horus su un altare basso.Il corridoio esterno del tempio ha rilievi relativi al superamento del male (rappresentato da un coccodrillo o da un ippopotamo) da parte del bene, rappresentato da Horus. L'esterno del Tempio è anche abbellito da rilievi.

Casa natale: cappella Mammisi

Vicino all'angolo sud-ovest del tempio si trovano le rovine della casa natale, o Marnmisi. L'edificio fu opera di Tolomeo VII, Eurgete II e Tolomeo VIII, Soter II. Aveva un santuario circondato da un colonnato con colonne a forma di fogliame, e abachi adornati con figure grottesche di Bes, dio della nascita e della gioia. La sua spaventosa apparizione era di dissipare il male e proteggere le donne in travaglio. Il cortile era circondato da colonne con schermi di pietra tra di loro. Lo scopo della casa natale era la glorificazione dell'amore materno e della gioia. Il piccolo Horus è visto essere succhiato dalla dea Hathor, e i sette Hathor vengono mostrati mentre allattano il bambino. Sui pilastri del colonnato e sul piazzale antistante, Hathor batte un tamburello, suona l'arpa o succhia Horus.

Potrebbe piacerti anche Egypt temples

Escursione alle piramidi egiziane

Piramidi dall'aeroporto del Cairo

Durata : 5 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 68

Al canale Mangroves di Ras Mohammed

Escursione Ras Mohamed via terra

Durata : 6.5 Giorni
Tempo di incontro : 08:30 AM

prezzo 17

Nuovo standing Colossi di Memnon

Luxor da Hurghada in pullman

Durata : 19 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 51

Antoniadis gardens

Tour della città di Alessandria

Durata : 8 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 45

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020