Bayt al-Suhaymi: descrizione, storia, foto | Visita alla casa di Suhaymi al Cairo

4.5 / 5 129 Recensioni
Prezzo del biglietto 80 EGP
Tipo attrazioni-islamiche
Aprire 09:00 AM - 05:00 PM
Fotografia

Indirizzo

Location: Darb el-Asfar street, half way of al-Mouiz

Accessibilità

Not wheelchair friendly

Uno dei siti storici più belli del Fatimid al Cairo si trova al largo di Darb al-Asfar, a metà strada tra Bab al-Futuh e la Moschea di al-Hosain. Bayt al-Suhaymi ha recentemente riaperto dopo un lungo rinnovamento e restauro. Come numerosi altri edifici antichi, Beit al-Suhaymi è stata gravemente colpita dal terremoto del 1992 e aveva gravemente bisogno di essere restaurata. Con una superficie di circa 2.000 metri quadrati, la casa di cinque piani (o beit) ha un totale di 115 sale e camere che circondano una corte principale, a sua volta più di 200 metri quadrati. Un'altra area aperta contiene una ruota idraulica e un mulino, elementi tipici di una casa medievale di Cairene. L'interno è sontuosamente decorato con pavimenti in marmo colorato e soffitti, porte e armadi lavorati in modo intricato che dimostrano la splendida arte della lavorazione ad incastro del legno. La casa di al-Suhaymi, costruita nel 1648 con aggiunte nel 1796, è una casa di Cairene del periodo ottomano con spazi pubblici (salamlik) e privati ​​(haramlik) strettamente separati.

Oltre agli spazi aperti, il salamlik includeva il takhtabush (una grande area in panchina che si apre sul cortile come un iwan dove venivano effettuate transazioni commerciali al mattino), il secondo piano maq'ad o loggia (un'area di ricevimento informale usato di solito la sera) e il qa'a (la sala di ricevimento formale). La sezione haramlik, che comprende una qa'a, o sala di ricevimento, nonché appartamenti privati ​​e un bagno, si trova al di sopra del piano terra ed è accessibile da una rampa di scale separata nel cortile. I diversi spazi dell'haramlik si affacciano sul cortile attraverso aperture nascoste dai mashrabiyyas, schermi creati da pezzi di legno tornito che permettevano alle donne di casa di godere della vista senza essere viste dagli ospiti nel cortile.

Poco oltre il cortile ce n'è un altro, più grande e completamente rifatto. Qui, un vecchio mulino funziona ancora e un vecchio pozzo è stato ricostruito. Mettetevi in piedi nella salamlik, l'ampia sala di ricevimento fuori dal 1 ° cortile, appena a sinistra dell'ingresso, e guardate in alto e in giro. Le fresche piastrelle del pavimento, la fontana centrale, l'alto soffitto decorato, la luce soffusa che filtra attraverso l'enorme finestra mashrabiya - tutto ciò garantisce la massima freschezza nel caldo del Cairo. State nella vasca a cupola e ammirate i lucernari di vetro colorato, guardate i canali che hanno permesso all'acqua di scorrere nella vasca. Salite le scale verso l'haramlik, il quartiere delle donne, e guardate in basso sul cortile attraverso le finestre mashrabiya, ammirate le piastrelle siriane che decorano la stanza e gli armadi. L'uscita conduce attraverso le altre due case recentemente restaurate. La casa di al-Khurazati del XIX secolo e la casa di Mustafa Ga’far 1713, che era un commerciante di caffè al Wikala di Dhu al-Fiqar. Il qa’a, dove un tempo le ragazze del vicinato imparavano a cucire è stato profumatamente restaurato.

Lista di Case

Potrebbe piacerti anche

Nuovo standing Colossi di Memnon

Escursioni da Hurghada a Luxor in pullman

Durata : 18 Giorni
Tempo di incontro : 04:00 AM

prezzo 74

Escursione alle piramidi egiziane

Escursione Cairo Scalo Aeroporto | Scalo del Cairo dall'aeroporto

Durata : 10 Giorni
Tempo di incontro : 08:00 AM

prezzo 93

Pubblicato: 12 Dec 2018 Ultimo aggiornamento: 28 Jun 2020